Bere il caffè napoletano, a Milano, è sempre più un rito “meraviglioso”…

Milano attualità

Written by:

E sono sei. Con il nuovo punto vendita di via Pirelli 11, a Milano, Caffè Napoli ha aperto nel capoluogo lombardo il suo sesto locale in franchising per la somministrazione di caffè espresso napoletano, conosciuto in tutto il mondo. Quello del caffè, nel capoluogo campano, è un rito irrinunciabile, una tradizione che si tramanda nei secoli e che continua ad affermarsi anche ai nostri giorni, in un’epoca in cui si corre freneticamente e si ha poco tempo per fermarsi a gustare con tutto il tempo necessario una buona tazza di caffè. Invece, l’azienda messa in piedi nel 2015 da tre imprenditori (il napoletano Francesco Fiandra e i milanesi Mauro e Fabio Compagnoni) aveva sì l’obiettivo di esportare ovunque la tradizione del caffè espresso napoletano, ma sotto sotto anche quella di invitare a bere il miglior caffè del mondo in santa pace, rilassati, come ogni caffè dovrebbe essere bevuto e gustato in qualsiasi momento della giornata.

Non a caso, gli arredi di tutti i punti vendita milanesi (in totale sono 17, compresi i sei in franchising) sono pensati per riprodurre la sensazione di accoglienza tipica di un salotto napoletano. E poi c’è la boutique, dove i clienti possono acquistare i vari tipi di caffè proposti. Tra questi, c’è una miscela chiamata “Meraviglioso”. Un caffè che si sposa perfettamente con la nostra “Milano Meravigliosa”, dando vita a un piacevole, gustoso e si spera duraturo matrimonio d’amore. Amore per il caffè napoletano…

Ermanno Accardi (giornalista e scrittore)

One Reply to “Bere il caffè napoletano, a Milano, è sempre più un rito “meraviglioso”…”

  1. Susanna ha detto:

    Bene! Gli altri indirizzi? Grazie

Rispondi a Susanna Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *