Arriva “Mammatleta” di Elisa Di Francisca, per unire le donne del web

Milano è femmina

Written by:

L’idea è quella di creare sempre più aggregazione al femminile attraverso l’utilizzo di Internet e dei Social Network, senza trascurare la vita di tutti i giorni, una quotidianità che per le donne “multitasking” è sempre più impegnativa. Con questo obiettivo ambizioso arriva sabato prossimo (il 13 aprile) a Milano “Mammatleta”, un evento di comunicazione che vede come protagonista assoluta Elisa Di Francisca, due medaglie d’oro e una d’argento al collo nel fioretto, rispettivamente alle Olimpiadi di Londra 2012 e ai Giochi di Rio de Janeiro 2016. La particolare kermesse si svolgerà nella sede McFit di viale Fulvio Testi, 29 ed è rivolta a tutte le donne (mamme e sportive) che seguono i canali digitali e il blog della schermitrice italiana. La Di Francisca, affiancata dalla giornalista Alessia Tarquinio, racconterà la sua vita di sportiva e di mamma e di come ha deciso di condividere con le altre donne le sue esperienze personali e professionali. Diverse, inoltre, le attività previste per questa giornata tutta al femminile: da quelle sportive alle esperienze alimentari consigliate alle donne e alle mamme alla ricerca della forma perduta o da mantenere, fino alla costruzione del curriculum per rientrare nel mondo del lavoro e agli incontri e ai dibattiti sul corretto utilizzo degli strumenti digitali all’interno delle famiglie. E attività creative e digitali, infine, sono previste anche per i bambini che accompagneranno le loro mamme.
Il vasto programma della giornata è disponibile a questo link:

https://drive.google.com/file/d/1Ua2R0MrqpdTW2CJFSBhcr_VS_ieT-9_Q/view?usp=sharing

e su tutti i canali via web di Elisa Di Francisca:
Sito Internet: www.mammatleta.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/elisadifrancisca/
Profilo Instagram: https://www.instagram.com/tuttaelisa/
Profilo Twitter: https://twitter.com/ElisaLovesJesi

(Nella foto di copertina: Elisa Di Francisca in compagnia di alcune ammiratrici)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *